top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreyurilucarini

Deepfake: quando la realtà diventa inganno per scopi criminali

La tecnologia dei deepfake, che permette di manipolare video e audio in modo da far dire o fare a qualcuno cose che non ha mai detto o fatto, sta diventando sempre più sofisticata. Questo ha portato ad un aumento della preoccupazione per il suo utilizzo per scopi criminali.

Come i deepfake vengono utilizzati per commettere reati

I deepfake possono essere utilizzati per commettere una varietà di reati, tra cui:

  • Diffusione di disinformazione: I deepfake possono essere utilizzati per creare video falsi che diffondono disinformazione su persone o eventi reali. Questo può essere fatto per danneggiare la reputazione di qualcuno, influenzare le elezioni o seminare discordia nella società.

  • Frode: I deepfake possono essere utilizzati per creare video falsi che mostrano una persona che dice o fa qualcosa che non ha mai detto o fatto. Questo può essere utilizzato per truffare persone facendole credere di stare parlando con qualcun altro, ad esempio un amico, un familiare o un collega.

  • Ricatto: I deepfake possono essere utilizzati per creare video falsi che mostrano una persona in una luce compromettente. Questi video possono quindi essere utilizzati per ricattare la vittima e costringerla a fare qualcosa che altrimenti non farebbe.

  • Estorsione: I deepfake possono essere utilizzati per estorcere denaro dalle persone. Ad esempio, un malintenzionato potrebbe creare un deepfake di un dirigente d'azienda che dice di voler trasferire una grande somma di denaro. Il malintenzionato potrebbe quindi inviare questo video al vero dirigente e minacciare di pubblicarlo se non gli viene pagato un riscatto.

Esempi di casi di cronaca

Ci sono già stati diversi casi di cronaca in cui i deepfake sono stati utilizzati per commettere reati. Ad esempio, nel 2019, un uomo è stato arrestato per aver creato un deepfake del suo ex capo in cui lo minacciava di violenza. L'uomo ha quindi utilizzato il video per estorcere denaro al suo ex capo.

Nel 2020, una donna è stata arrestata per aver creato un deepfake della sua amica in cui diceva di essere coinvolta in un'attività criminale. La donna ha quindi utilizzato il video per ricattare la sua amica e costringerla a darle denaro.

Come proteggersi dai deepfake

Non è sempre facile individuare un deepfake, ma ci sono alcune cose che puoi fare per proteggerti:

  • Sii scettico nei confronti di ciò che vedi e senti online. Se qualcosa sembra troppo bello per essere vero, probabilmente lo è.

  • Presta attenzione alla qualità del video e dell'audio. I deepfake possono spesso essere individuati perché la qualità del video o dell'audio è scarsa.

  • Fai attenzione alle incoerenze. I deepfake possono spesso essere individuati perché ci sono incoerenze nel video o nell'audio, come ad esempio movimenti innaturali della bocca o errori di sincronizzazione labiale.

  • Verifica la fonte del video. Se non sei sicuro della provenienza di un video, non condividerlo.

  • Se pensi di essere stato vittima di un deepfake, denuncia il fatto alle autorità.

È importante essere consapevoli dei rischi associati ai deepfake e prendere provvedimenti per proteggersi. Con un po' di attenzione e buon senso, puoi ridurre le tue possibilità di essere vittima di un reato commesso con questa tecnologia.

Oltre ai fatti di cronaca sopra menzionati, ecco alcuni altri esempi di come i deepfake sono stati utilizzati per commettere reati:

  • Nel 2018, un deepfake di Mark Zuckerberg è stato utilizzato per diffondere disinformazione su Facebook.

  • Nel 2019, un deepfake di Donald Trump è stato utilizzato per creare un falso discorso in cui diceva di voler dichiarare guerra all'Iran.

  • Nel 2020, un deepfake di Elon Musk è stato utilizzato per promuovere una truffa di criptovalute.

È importante notare che questi sono solo alcuni esempi e che i deepfake possono essere utilizzati per commettere molti altri tipi di reati.

Conclusione

I deepfake sono una tecnologia potente che può essere utilizzata per scopi sia buoni che cattivi. È importante essere consapevoli dei rischi associati ai deepfake e prendere provvedimenti per proteggersi. Con un po' di attenzione e buon senso, puoi ridurre le tue possibilità di essere vittima di un reato commesso con questa tecnologia.

Yuri Lucarini Informatico Forense - Indagini Digitali Forensi



2 visualizzazioni0 commenti

コメント


bottom of page